XI Congresso AItLA: Call for Papers prorogato

XI Congresso AItLA: Call for Papers prorogato

Considerate le numerose richieste pervenute, il Comitato Scientifico del X Congresso AItLA ha deciso di prorogare la scadenza per la presentazione degli abstracts al 31 ottobre 2010. Gli autori dei contributi selezionati saranno avvertiti entro il 15 dicembre.

La scadenza per la presentazione di abstracts per la sezione Ricerche e Iniziative rimane invece invariata (28 febbraio 2011).

Di seguito viene riportato il Call for Papers aggiornato:

L’XI Congresso dell’AItLA si svolgerà dalle 14.00 di giovedì 9 giugno alle 12.00 di sabato 11 giugno a Bergamo e avrà come titolo “Competenze e formazione linguistiche. In memoria di Monica Berretta”.

Il congresso intende stimolare le ricerche, il dibattito e le prospettive di miglioramento o soluzione nel campo dei problemi legati alla competenza linguistica e al suo sviluppo in dipendenza di diversi fattori: anzitutto i percorsi di formazione scolastica a ogni livello, ma anche l’input dei mezzi di comunicazione di massa e telematici, il confronto con parlanti non nativi, la pressione suscitata dalla necessità di apprendere lingue straniere e in primis l’inglese. I fattori qui menzionati, insieme al costituirsi di situazioni caratterizzate da multilinguismo, comportano un dispiegarsi delle capacità linguistiche che è spesso percepito come insufficiente competenza, anche presso parlanti nativi. Le conseguenze di ordine sociale sono a tutti evidenti, ma quasi sempre solo lamentate e troppo raramente affrontate con perizia e rigore scientifici.

I temi del congresso, qui sotto elencati in maniera schematica e decantati dalle osservazioni precedenti, toccano i vari aspetti legati al formarsi delle competenze linguistiche e della loro possibile definizione in L1 e L2 (dialetto incluso) tra input variamente articolato e output spesso inadeguato:

  • le competenze in L1 e L2: definizione, misurazione;
  • relazioni e intersezioni tra varietà di apprendimento di L1 e L2;
  • il ruolo dell’input nelle sue articolazioni: nativo, scolastico, non-nativo, plurilingue, plurimediale;
  • output e contesto d’uso: aspetti linguistici, aspetti comunicativi, riflessi scolastici.

Il Congresso comprenderà, oltre a cinque relazioni su invito tenute da Gaetano Berruto, Tullio De Mauro, Christine Dimroth, Maria Pia LoDuca e Raffaele Simone, contributi selezionati dal Comitato Scientifico e una sezione di presentazione di ricerche in corso o iniziative correlate con temi della linguistica applicata. Per la presentazione dei contributi selezionati i relatori avranno a disposizione 20 minuti a cui seguirà una discussione di 10 minuti. La sezione “Ricerche in corso e iniziative” si articolerà, invece, in un confronto e discussione, principalmente di taglio metodologico, di tre o quattro progetti di ricerca o iniziative interessanti per la Linguistica Applicata.

Chi fosse interessato a proporre un contributo dovrà inviare entro e non oltre il 31 ottobre 2010 un abstract tra le 600 e le 1000 parole con l’indicazione del proprio nome e l’affiliazione all’indirizzo congresso@aitla.it. Le proposte saranno inoltrate al Comitato Scientifico in forma anonima. Gli esiti delle selezioni saranno comunicati entro il 15 dicembre 2010. Gli autori selezionati dovranno inviare all’indirizzo congresso@aitla.it la versione completa del contributo entro il 31 marzo 2011.

Chi fosse interessato a intervenire nella sessione “Ricerche in corso e iniziative” può inviare entro il 28 febbraio 2011 una proposta all’indirizzo congresso@aitla.it specificando nell’oggetto “Ricerche in corso e iniziative”.

——-

AItLA CallforPapers 2011

——-

Consiglio direttivo AItLA:
Giuliano Bernini (presidente), Camilla Bettoni, Laura Gavioli, Silvia Dal Negro, Elena Favilla

Comitato scientifico 2011:
Giuliano Bernini, Cristina Lavinio, Ada Valentini, Miriam Voghera.

Comitato organizzativo AItLA:
Cecilia Andorno, Cristina Bosisio, Simone Ciccolone, Cristiano Furiassi

Comitato organizzatore locale:
Roberta Grassi (coordinatore), Luisa Fumagalli, Chiara Ghezzi