“Conoscere e usare più lingue è fattore di ricchezza”: il documento e le reazioni

“Conoscere e usare più lingue è fattore di ricchezza”: il documento e le reazioni

Lo scorso giugno i presidenti dell’Accademia della Crusca e della Società di Linguistica Italiana hanno inviato alle istituzioni un documento dal titolo “Conoscere e usare più lingue è fattore di ricchezza”.

Il documento, elaborato da Silvana Ferreri e Miriam Voghera e sottoscritto dalle principali associazioni di linguistica in Italia, mira a sottolineare l’importanza del plurilinguismo e della tutela di tale ricchezza tramite politiche adeguate, sia nel campo dell’educazione che in quello dell’integrazione culturale. Tra i firmatari c’è anche l’AItLA, rappresentata dal presidente Giuliano Bernini.

Il documento è stato accolto molto positivamente dal Ministro per l’integrazione Cécile Kyenge, che ha pubblicato una risposta lo scorso 28 giugno. Infine, Repubblica.it ha dedicato un articolo all’iniziativa, pubblicato sul sito il 17 luglio.

Documenti