Atti del 12° Congresso AItLA

Atti del 12° Congresso AItLA

Sono stati pubblicati gli Atti del 12° Congresso Internazionale di Studi dell’Associazione Italiana di Linguistica Applicata (AItLA), a cura di Cristina Bosisio e Stefania Cavagnoli.

  • Atti del 12° Congresso di Studi dell’Associazione Italiana di Linguistica Applicata (AItLA)
  • Guerra Edizioni, Perugia, 2013
  • [Atti dei congressi AItLA] – 344 pp.
  • ISBN: 9788855705011

INDICE

  • Introduzione
  • Il testo della più antica epigrafe bilingue cinese-latino (Diego Poli)
  • Il rinnovamento, la rilevanza e la sostenibilità: spunti per inquadrare criticamente metodi e tematiche nel panorama attuale della lingusitica applicata (Marcello Soffritti)

PRIMA PARTE : Prospettiva traduttiva

  • Tra nomenclatura e linguaggio scientifico transdisciplinare: il testo scientifico e la sua traduzione (Dorothee Heller)
  • Comunicare saperi sul web: il caso dei dizionari specialistici (Valeria Caruso e Anna De Meo)
  • Crowdsourcingcloud-computing: una nuova generazione di risorse e tecnologie per la traduzione (Johanna Monti)
  • La traduzione dei composti nominali tedeschi nel linguaggio medico: il caso della dieta Mayr (Elisabetta Longhi)
  • Frontiere della traduzione audiovisiva: il fenomeno del fansubbing e i suoi aspetti linguistici (Silvia Bruti e Serenella Zanotti)
  • La traducción audiovisual: nuevas tecnologías, nuevas audiencias (Frederic Chaume)

SECONDA PARTE: Prospettiva didattica

  • L’interazione nella classe multilingue: bambini sinofoni nella scuola italiana (Anna Whittle)
  • Il mediatore in classe, tra azioni dialogiche e monologhi educativi: come cambiano i presupposti culturali e l’autorità epistemica nell’interazione? (Elisa Rossi)
  • Il generale testuale «introduzione» e l’apprendimento di competenze traduttive e argomentative. Analisi contrastiva di un corpus bilingue italiano-tedesco (Sabrina Ballestracci)
  • Strategie nello sviluppo di un ambiente di e-learning per giovani e adulti sordi (Maria Roccaforte e Paola Maria Giunchi)

TERZA PARTE: Prospettiva socioculturale

  • Comunicare il diritto: strategie di divulgazione del discorso giuridico (Chiara Preite)
  • Semplificazione e redazione scientifica ad alta diffusione: un’analidi dei foglietti illustrativi delle specialità medicinali (Gabriele Bersani Berselli)
  • Lo studio della variazione linguistica in ambito specialistico tramite l’analisi dei concgrams. L’esempio del diritto ambientale (Doris Höhmann)
  • Metalinguaggio e terminologia nelle discipline linguistiche (Franco Lorenzi, Diana Peppoloni, Margherita Castelli, Paola Bonucci e Stefania De Rosa)

QUARTA PARTE: Sessione poster (sintesi)

  • Competenze linguistiche e discipline specialistiche: possibili interazioni nell’ambito della mediazione linguistica (Amelia Bandini e Cristina Pennarola)
  • Linguistica in pillole. Un percorso blended-CLIL al servizio degli studenti cinesi (Maria De Santo, Elisa Pellegrino, Luisa Salvati, Giuseppina Vitale)
  • Comunicazioni istituzionali di in/formazione sul lavoro: tratti linguistici e testuali (Paola Polselli)
  • Comunicare in una realtà plurilingue: gli incontri di servizio (Cecilia Varcasia)